HOME Notizie I pizzaioli tornano dal Papa gli preparano la «margherita»
SAPRI: I PIZZAIOLI TORNANO DAL PAPA GLI PREPARANO LA «MARGHERITA»

Articolo tratto da: "Il Mattino"

Una “Margherita” per Papa Ratzinger. Ai forni del Vaticano l’arte dei pizzaioli salernitani.
Nel gruppo dei maestri all’opera nei forni romani Filippo Mauro di Sapri e Cosimo Mogavero di Battipaglia, accompagnati da Nunzio Mascolo di Gragnano e da Maurizio Falcone ideatore della “Festa della pizza” di Salerno. Sono stati ospiti delle cucine apostoliche lo scorso anno, prima di Natale, in occasione del centenario degli addetti alla sicurezza del Pontefice. In quella occasione hanno preparato centinaia di pizze (tra cui le classiche “Margherite”, le pizze con “Alice di Menaiche” al profumo di finocchietto selvatico, alla “Mortella” con pomodorini e mozzarella al profumo di mirto, alla “Ciaurella e con ricotta di capra cilentana), per i dipendenti del Vaticano e i loro familiari. Una focaccia decorata con il simbolo della pace è stata servita anche alla tavola di Papa Benedetto XVI.
Le pizze sono state gradite dai commensali tanto che Filippo e Cosimo sono ritornati ai forni della gendarmeria sabato 9 giugno. Questa volta il Pontefice è sceso giù a salutare gli ospiti, accompagnato dal Segretario di Stato, il Cardinale Tarcisio Bertone. Particolarmente apprezzata la pizza con pomodori e mozzarella. I due pizzaioli salernitani hanno riscosso ancora una volta un gran successo.
«E’ stato gratificante partecipare ed è stato bellissimo incontrare il Santo Padre. Una grande emozione seguita da una comprensibile soddisfazione che ci ripaga dei sacrifici quotidiani» afferma Filippo. Il cinquantenne pizzaiolo originario di Villammare ha imparato il mestiere, a ridosso degli anni ’80, alla scuola dei maestri napoletani della centralissima via Nazionale.
mario fortunato
News pubblicata il 17-06-2007, letta 1405 volte
Segnala questa notizia ad un amico



Altre Notizie di Sapri Naviga Sapri
Immagini di Sapri Attività commerciali a Sapri