HOME Notizie Bagni chiusi e vagoni sporchi, scattano i controlli sui treni dei pendolari
SAPRI: BAGNI CHIUSI E VAGONI SPORCHI, SCATTANO I CONTROLLI SUI TRENI DEI PENDOLARI

Articolo tratto da: "Il Mattino"

Stato di allerta sulla linea Tirrenica Sud per i vertici del Trasporto Regionale della Campania. Ispezioni a tappeto per verificare lo stato delle vetture (materiale e pulizia) e la marcia dei treni regionali della linea Napoli-Salerno-Sapri-Cosenza. Controlli anche sulla pulizia per cui è in atto un progetto in cinque regioni pilota (Campania, Liguria, Lazio, Lombardia e Puglia) affidato a una società esterna.
Non si escludono rescissioni dei contratti con le Imprese appaltatrici inadempienti. Pugno duro dei vertici ferroviari per porre fine alle denunce di pendolari e studenti che da tempo denunciano (anche attraverso gli organi d’informazione) disagi dovuti a guasti e difetti del materiale rotabile e carrozze sporche.
Da alcuni giorni sono scattate le ispezioni su tutti i treni regionali; verifiche effettuate da controllori, capi personali viaggianti e funzionari dei “piani alti” del Trasporto Passeggeri Regionale diretto dall’ingegnere Ferdinando Gambardella.
Al termine di ogni viaggio gli “ispettori” devono rapportare agli uffici superiori. I controlli a tappeto sarebbero scattati in seguito alle ultime proteste degli utenti della linea salernitana. E per migliorare la pulizia, è in atto anche nella regione Campania il progetto “Obiettivo treni puliti”, un nuovo sistema di controllo delle pulizie dei convogli affidato alla Sgs (società leader nei servizi di verifica e certificazione di beni, servizi e sistemi).
Le ispezioni a bordo dei convogli regionali e nei 13 cantieri dove si effettuano circa 111mila servizi di pulizia all’anno vengono eseguite secondo i criteri del capitolato sottoscritto dalle Imprese appaltatrici che sarà la base di partenza per redigere le schede di controllo qualità delle pulizie, effettuate su un campione selezionato, secondo la Norma Uni En 13.549 – Edizione aprile 2003. «Gli interventi – si legge nel comunicato diffuso dalle Ferrovie - sono programmati in due cicli: il primo da gennaio a febbraio, il secondo, previsto in base alla valutazione dei risultati del primo sarà effettuato nei mesi di febbraio e marzo 2008».
Saranno controllate quattro diverse tipologie di interventi di pulizia, durante le verifiche gli ispettori potranno essere affiancati da osservatori della Regione e delle Associazioni dei consumatori. «L’iniziativa rientra nel piano di rilancio del servizio ferroviario avviato lo scorso marzo con ‘Obiettivo stazioni pulite’ e punta a recuperare efficacia ed efficienza nei servizi di pulizia dei convogli».
Mario Fortunato
News pubblicata il 01-02-2008, letta 607 volte
Segnala questa notizia ad un amico



Altre Notizie di Sapri Naviga Sapri
Immagini di Sapri Attività commerciali a Sapri