SAPRI: RAFFICA DI FURTI ARRESTATI A SAPRI

Articolo tratto da: "Il Mattino"

Arresti domiciliari per un trentaquattrenne e una ventiquattrenne di Vallo della Lucania accusati di vari furti nel Golfo di Policastro.
Rubavano nei negozii servendosi di un bambino che per distrarre i proprietari chiedeva di fare la pipì. E mentre i proprietari dei negozi lo accompagnavano in bagno la mamma allungava con destrezza le mani nelle borse dei clienti.
L'ultimo furto lo avevano commesso circa un mese fa in un istituto di bellezza di Sapri. Anche in quella circostanza, dopo essere entrati nel negozio mentre la donna si prenotava per un taglio di capelli il bambino faceva finta di avvertire forti dolori di pancia facendosi accompagnare in bagno. una giovane parrucchiera aveva notato qualche movimento sospetto della donna e aveva avvisato il proprietario del negozio. Accertato che dalla borsetta di una cliente mancava il portafogli erano stati allertati immediatamente i carabinieri della Compagnia di Sapri. Una volante aveva raggiunto la coppia a bordo di un auto poco prima del centro abitato di Torraca.
I due alla vista dei carabinieri avevano tentato di sbarazzarzi del portafogli rubato, lanciandolo nella scarpata. Ma i militari avevano recuperati i soldi e denunciati i due conviventi di Vallo della Lucania.Ulteriori indagini coordinati dal sostituto procuratore Renato Martuscelli avrebbero permesso di raccogliere prove incofutabili nei confronti dei due per furti commessi la scorsa estate nei centri commerciali di Roccagloriosa, Celle di Bulgheria e a Rivello in provincia di Potenza. Lunedì mattina i militari del luogotenente Giuseppe Resciniti hanno dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari.
mario fortunato

News pubblicata il 05-11-2008, letta 1941 volte
Segnala questa notizia ad un amico



Altre Notizie di Sapri Naviga Sapri
Immagini di Sapri Attività commerciali a Sapri