HOME Notizie La solidarietà della CGIL e della Camera del Lavoro di Sapri alle dipendenti del “Centro le Rose”
POLICASTRO BUSSENTINO: LA SOLIDARIETà DELLA CGIL E DELLA CAMERA DEL LAVORO DI SAPRI ALLE DIPENDENTI DEL “CENTRO LE ROSE”

Dopo mesi di inutile attesa su una risoluzione della vertenza che vede interessati 28 lavoratori del Centro le Rose, ieri sera quattro donne, si sono arrampicate sul campanile della Cattedrale di Policastro Bussentino con la minaccia di un gesto estrema se non sarà trovata una giusta soluzione alla vicenda.
Il Responsabile della Camera del Lavoro CGIL di Sapri, Domenico Vrenna, esprime piena solidarietà ai dipendenti della struttura condividendo con gli stessi i timori e le preoccupazioni per le sorti delle quattro operaie esasperate per la situazione.
“Siamo vicini alle famiglie dei dipendenti, agli anziani ospiti della struttura e soprattutto alle quattro coraggiose donne che esasperate dalla situazione hanno deciso questo estremo gesto – dichiara Vrenna – nel contempo invitiamo ed intimiamo i responsabili del Piano Sociale di Zona a trovare una immediata soluzione alla questione. Mi auguro che lo spirito di confronto e di collaborazione porterà nella seduta odierna del tavolo di lavoro al raggiungimento di una soluzione. Auspichiamo che si possa evitare non solo la perdita dei posti di lavoro ma soprattutto “la deportazione” dei 35 anziani che nella struttura vivono. Il Centro Le Rose deve continuare il proprio lavoro in quanto struttura di straordinaria importanza per i servizi erogati all’intero comprensorio” conclude Vrenna.


Lorenzo Peluso
Ufficio Stampa
 

News pubblicata il 05-08-2011, letta 2276 volte
Segnala questa notizia ad un amico



Altre Notizie di Policastro Bussentino Naviga Policastro Bussentino
Immagini di Policastro Bussentino Attività commerciali a Policastro Bussentino