HOME Notizie "Salone Mondiale del Turismo" Presente anche il Vallo di Diano
"SALONE MONDIALE DEL TURISMO" PRESENTE ANCHE IL VALLO DI DIANO

Il Vallo di Diano con i suoi siti Unesco partecipa "Salone Mondiale del Turismo città e siti Unesco" che si tiene all'interno del Palazzo Monte Frumentario di Assisi, dal 16 al 18 settembre.

Una manifestazione fieristica che ha lo scopo di esaltare le peculiarità dei siti Unesco, offrendo agli espositori concrete opportunità di contatto con i principali Tour Operator provenienti da tutto il mondo.

E'  la Campania a fare la parte del leone col suo scrigno di siti, entrati nel cuore del turismo globalizzato.

Più di 900 nel mondo i luoghi protetti dal marchio Unesco, dislocati in 151 paesi alle più diverse latitudini.

Quarantasette quelli italiani e tra questi l’intero centro storico di Napoli, le aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata, la Reggia di Caserta col parco, l’Acquedotto vanvitelliano e San Leucio, il percorso sui luoghi del potere longobardo e la chiesa di Santa Sofia a Benevento, la Costiera amalfitana, il parco nazionale del Cilento e del Vallo di Diano con Paestum, Velia e la Certosa di Padula.

Questo Salone vuole essere una concreta vetrina per comunicare e presentare in maniera adeguata le bellezze dei siti e città Unesco ma soprattutto per creare circuiti turistici che integrino i classici tour e la presenza nelle città e nei siti patrimonio dell'Unesco.

L'obiettivo è quello di "fare sistema" realizzando un'accattivante circuito turistico che riesca a coinvolgere un nuomero sempre maggiore di Tour Operator internazionali che facciano avviacinare, in modo responsabile, i turisti a queste location.

Convegni, Tavole Rotonde e approfondimenti apriranno le porte agli esperti di settore verso il mondo del Patrimonio Culturale.

Largo spazio viene offerto anche al tema del turismo culturale e responsabile

News pubblicata il 19-09-2011, letta 7180 volte
Segnala questa notizia ad un amico